Salone del Mediterraneo

Quest’anno Nauta compie un compleanno importante.

L’imperativo per la sua 20° edizione è “Continuare a ripartire”, sfruttando i segnali di crescita che il settore comincia a mostrare anche in riferimento ai Saloni appena conclusi, tra tutti quello di Genova. Per l’edizione 2018 intendiamo offrire al grande pubblico appassionato di nautica, e agli espositori, che hanno ancora la voglia e la forza di credere in Noi, nel nostro lavoro e nel meccanismo della fiera, un’edizione ancora più completa ampliando e migliorando l’area espositiva rispetto alla passata edizione. Da questi punti fermi si rinnova la sinergia tra Eurofiere, organizzatrice del Salone, e il Porto Turistico dell’Etna Marina di Riposto, che si conferma essere il luogo ideale per consolidare la ripresa del settore e del Nauta, grazie alla sua posizione e alla struttura moderna e funzionale, per un pubblico assetato di novità, eventi, e voglia di MARE. La scelta della location, dunque, non è solo legata alla manifestazione fieristica, ma è collegata anche al Turismo in una parte della Sicilia che oggi riteniamo la più indicata ad accogliere visitatori a 360°, provenienti sia dal Nord che dal Sud del Mediterraneo. Una vetrina ampia e un format in linea ormai con i più importanti Saloni Nazionali e Internazionali: Imbarcazioni a vela e motore, nuove e usate, gommoni, accessori, turismo, charter nautico, vacanze, tempo libero e sport, seguendo così la scia dei più grandi saloni, tra cui MIAMI e GENOVA, che hanno sposato la medesima teoria.

LA NUOVA AREA ESPOSITIVA

La 20° edizione di Nauta vedrà l’esposizione nel suo format originale che si trasferisce nella parte interna del Porto utilizzando la banchina fronte Ristorante e Bar la cosiddetta “Banchina di Riva” insieme al primo pontile. Inoltre verrà utilizzato il piazzale a ridosso della banchina, nel quale installeremo le Tendostrutture per realizzare il “Palanauta e Palavip”. Si partirà dal “Palavip”, padiglione d’ingresso dedicato agli sponsor e a tutto quello che ruota attorno alla nautica a livello di servizi e lusso. Si proseguirà con il “Palanauta”, riservato alle imbarcazioni fino a 10 mt, per finire poi al “Marina Nauta” che ospiterà i Gazebo dei cantieri e le imbarcazioni a vela e a motore.

NAUTA 2018 COMUNICAZIONE

Il piano complessivo di comunicazione e promozione prevede una attenta programmazione strategica dell’evento, fondata su una cura puntuale della customer satisfaction, sullo sviluppo di un articolato piano informativo, sulla progettazione di efficaci campagne di comunicazione. Oltre a puntare ad una crescita del numero complessivo dei visitatori, abbiamo lavorato ad un innalzamento cospicuo della quota di presenze qualificate, raggiunto attraverso direct-marketing e mailing list di inviti ad un pubblico Top-profile (Ordini professionali, imprenditori, consumatori con alta capacità di spesa). Ovviamente ampio spazio verrà dato su piattaforme social come facebook e Instagram, che oggi rappresentano il mezzo di comunicazione più innovativo e concreto per l’informazione immediata dell’evento. Non mancheranno gli strumenti tradizionali che verranno curati da un adeguato ufficio stampa, precisamente :

-Conferenza Stampa di presentazione
-Riviste Specializzate
-Stampa quotidiana regionale
-Spot Radio Regionali
-Spot TV Regionali
-Affissioni poster 6x3, 12x3, 6x6 su (Sicilia – Calabria – Malta)
-Mailing Top-Profile

Nauta è pronto a continuare questo nuovo viaggio insieme ai suoi “ESPOSITORI” verso mete ancor più ambiziose, puntando ad ampliare d i confini del Salone Nautico Mediterraneo; vogliamo garantire ai nostri partner il massimo dell’organizzazione, perché le grandi firme della nautica possano essere ospitate in un salone completo e all’altezza del loro livello, ma intendiamo anche soddisfare tutte le esigenze di un pubblico fatto di esperti, di potenziali acquirenti, di semplici appassionati e di gente comune, un bacino d’utenza ampio che adesso più che mai si aspetta che il Salone offra innovazione e qualità.